CITTA DI CATTOLICA
Piazza Roosevelt 5 - 47841 (RN)
Centralino +390541966511
P.Iva 00343840401 - UF5EHE

Tu sei qui

Verde Urbano

Aiuola di un giardino Cattolica

Il valore del paesaggio è tutelato dall'art. 9 della Costituzione della Repubblica Italiana e dal D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42.
Il verde urbano si inserisce in questa norma di tutela anche in relazione alle sue diverse ed importanti funzioni ambientali, urbanistiche e sociali, ma anche per il notevole ruolo di educazione naturalistica e di miglioramento della qualità urbana.
Il Regolamento Comunale del verde urbano pubblico e privato (Del. C.C. n. 13 del 19/02/2009) contiene le norme relative alle modalità di impianto, manutenzione e difesa di aree verdi pubbliche e private esistenti, ai criteri di progettazione e realizzazione di nuove aree verdi, alla tutela di parchi e giardini pubblici, alle aree di pregio ambientale-storico-paesaggistico.
 
PIANTE PUBBLICHE
Procedura per abbattimento piante (alberi) ad alto fusto in area pubblica  
Per l'abbattimento di alberi ad alto fusto o di pregio in area pubblica è necessario ottenere preventiva autorizzazione dal Servizio Parchi e Giardini.
L'abbattimento di alberi ad alto fusto conseguenti a interventi edilizi deve essere inserito tra le opere oggetto del titolo abilitativo. In tal caso la documentazione di progetto, da presentare allo Sportello Unico per l'Edilizia, dovrà contenere la richiesta di autorizzazione al Servizio Parchi e Giardini per l'abbattimento delle stesse.
Ai sensi del Capitolo I art. 2 C. 16 del Regolamento Comunale del Verde Urbano Pubblico e Privato, i soggetti privati che richiedano l'abbattimento di alberi di proprietà pubblica, sono tenuti a versare anticipatamente al Comune una somma pari al valore ornamentale della pianta da abbattere. Le somme introitate saranno indirizzate ad un capitolo di spesa del Bilancio Comunale vincolato, avente come scopo il miglioramento e la riqualificazione del verde urbano.
Modalità
Presentare domanda in carta bollata su apposito modulo (Allegato I del Regolamento) clicca qui.
Normativa di riferimento
Regolamento del Verde Pubblico e Privato approvato con Delibera di Consiglio Comunale del 19.02.2009 n. 13.
 
PIANTE PRIVATE
Procedura per abbattimento piante (alberi) ad alto fusto in area privata  
Per l'abbattimento di alberi ad alto fusto o di pregio in area privata è necessario ottenere preventiva autorizzazione dal Servizio Parchi e Giardini.
L'abbattimento di alberi ad alto fusto conseguenti a interventi edilizi deve essere inserito tra le opere oggetto del titolo abilitativo. In tal caso la documentazione di progetto, da presentare allo Sportello per l'Edilizia, dovrà contenere la richiesta di autorizzazione al Servizio Parchi e Giardini per l'abbattimento delle stesse.
Nel caso trattasi di condominio con più proprietari: verbale dell'assemblea condominiale che deliberi l'abbattimento della /e pianta/e oggetto della richiesta o in sua mancanza autodichiarazione che tutti i proprietari sono d'accordo per l'abbattimento.
Ai sensi del Capitolo II art. 2 C. 14 del Regolamento del Verde Urbano Pubblico e Privato gli alberi abbattuti devono essere sostituiti con piante di prima qualità reperite presso vivai, aventi circonferenza minima non inferiore a:
cm. 16-18 per le specie di prima e seconda grandezza,
cm. 10-15 per quelle di terza grandezza.
In caso di impossibilità ad effettuare la sostituzione dell'albero abbattuto, il richiedente è tenuto a versare anticipatamente al Comune una somma pari al valore ornamentale della pianta da abbattere.
Al fine di garantire la sostituzione dei soggetti abbattuti, il richiedente è tenuto a versare prima del rilascio dell'apposita autorizzazione al Comune di Cattolica – Servizio Parchi e Giardini a titolo di deposito cauzionale una somma pari al 20% del valore ornamentale calcolato per il soggetto per il quale è stato richiesto l'abbattimento.
Trascorsi 12 mesi dalla data della richiesta, comunque, non oltre i 24 mesi, un tecnico del Servizio Parchi e Giardini effettuerà, in contraddittorio, il sopralluogo per accertare l'avvenuto ripristino nel rispetto delle norme impartite, redigere l'apposito verbale e promuovere lo svincolo del deposito cauzionale.
Qualora, entro un mese dalla data di notifica del ripristino, l'intervento non sia terminato, il Comune di Cattolica provvederà ad incamerare il deposito cauzionale e a richiedere l'integrazione del restante 80% del valore ornamentale calcolato per il soggetto per il quale è stato richiesto l'abbattimento.

  • cm. 16-18 per le specie di prima e seconda grandezza;
  • cm. 10-15 per quelle di terza grandezza.

Modalità
Presentare domanda in carta bollata su apposito modulo (Allegato H del Regolamento) clicca qui .

Normativa di riferimento
Regolamento del Verde Pubblico e Privato approvato con Delibera di Consiglio Comunale del 19.02.2009 n. 13.

Tag:
Vota la notizia: 
0
Nessun Voto