CITTA DI CATTOLICA
Piazza Roosevelt 5 - 47841 (RN)
Centralino +390541966511
P.Iva 00343840401 - UF5EHE

Tu sei qui

Servizi di igiene urbana

Raccolta e smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani

Cattolica è un comune turistico con 17.000 abitanti circa, con punte di 80.000 durante l'estate, per cui occorre modulare i servizi di igiene urbana e pulizia della città, sulla base di questa forte oscillazione. C'è da ricordare che Cattolica ha un territorio molto piccolo 5,96 Km/q., con una alta concentrazione antropica, oltre 2800 ab./km2.
La società di gestione Hera S.p.A di Rimini, opera sulla base di quanto stabilito nel Piano d'Ambito provinciale, secondo un organizzazione del servizio che vede il territorio comunale suddiviso in fasce: fascia costiera, fascia residenziale, zone artigianali o comparti.

 

Nella fascia costiera detta "Zona rossa"  prevale l'organizzazione del cosidetto servizio “porta a porta” sia per gli operatori (stabilimenti balneari, alberghi, ristoranti, bar, gelaterie, attività commerciali, ecc.), che per i privati. Le frazioni raccolte sono generalmente carta , plastica, vetro, organico e indifferenziato. Tutti gli operatori turistici hanno servizi e contenitori dedicati, per la raccolta differenziata: in particolare gli alberghi e i ristoranti, da circa 20 anni, raccolgono l'organico prodotto dalle loro cucine. Così come ai commercianti è dedicato un servizio giornaliero e personalizzato di raccolta dei cartoni, nelle vie dello shopping e nelle aree commerciali in genere.

 

Nella fascia residenziale prevale il “sistema a cassonetto”, con batterie dove si può raccogliere separatamente la carta, la plastica , il vetro, l'organico, e l'indifferenziato. Dal 2009, in fasi diverse, è stato implementato il sistema E-Gate, ovvero la “Calotta”, che necessita di  “Chiavetta” per lo smaltimento dell'indifferenziato. Questo sistema ha indotto ad aumentare  la raccolta differenziata delle varie frazioni secche e umide recuperabili, riducendo l' apertura del cassonetto grigio dell'indifferenziato e dotando i cittadini di un apposito Kit di eco-borse. Infatti, se fatta correttamente, la raccolta differenziata di tutte le frazioni recuperabili del rifiuto, la parte non recuperabile definita “ indifferenziato” si riduce di molto e può essere smaltita, con  un piccolo sacchetto attraverso la calotta.

 

Nella zona  artigianale o comparto, vige il sistema della raccolta delle varie frazioni di rifiuto prodotto, direttamente presso le varie aziende.

 

L'introduzione di tali sistemi ha permesso di raggiungere buoni livelli di raccolta differenziata, circa il 56,5 % lo scorso anno, con un incremento di oltre 21 punti in % dal 2008 ad oggi .

Il nostro territorio è dotato di diversi impianti che rendono la provincia di Rimini autonoma, dal punto di vista degli  smaltimenti:.

  • l'impianto di compostaggio per la frazione umida del rifiuto di Ca Baldacci a Rimini;
  • l' impianto di selezione della frazione secca per carta e plastica di Coriano;
  • il nuovo termo-valorizzatore con il recupero del calore di Coriano;

Per ulteriori informazioni circa lo smaltimento dei rifiuti si consiglia di visitare il sito: www.gruppohera.it
 

 

Estensione del servizio "porta a porta"  integrale in zona Porto - Violina (1° step -  anno 2017)

Obiettivo: una città più bella e più pulita, grazie al progetto di estensione della raccolta porta a porta dei rifiuti urbani, introdotto oramai nel 2008, nel 2013-2014 dal Comune di Cattolica con l'obiettivo di migliorare il decoro urbano e la qualità della raccolta differenziata nella zona turistica. A distanza di sei anni si amplia ulteriormente l'area interessata dal sistema “porta a porta”: a breve, infatti, la raccolta domiciliare verrà estesa da via del Porto a piazza De Curtis, e al contempo verranno eliminati i residui cassonetti stradali, in modo tale da non impattare sul decoro urbano. Il servizio partirà  il 03 aprile 2017 con la raccolta vera è propria e il 20 marzo con la distribuzione dei contenitori, fino ad arrivare intorno a  metà maggio alla sostituzione defintiva dei cassonetti stradali.
L'operazione, che vede coinvolti il gruppo Hera e il Comune di Cattolica, era stata  illustrata nel dettaglio il 16 marzo alle ore 20.45 c/o la Casa del Pescatore  durante un incontro pubblico con i cittadini. Nel 2017 saranno interessati i cittadini  che vivono nel perimetro,  Zona 1,  che va da via Del Porto e via Caduti del Mare esclusa, da via Caboto a via Garibaldi, compresa P.zza De Curtis, e traverse. Un'operazione che coinvolgerà 935 cittadini, in questo primo step, (planimetria allegata). Negli anni successivi anche i cittadini che vanno da via Caduti del Mare al confine con Gabicce ( Aprile 2018)  e dalla via Mazzini-Garibaldi alla ferrovia ( ottobre 2018);

Il Kit è composto da cinque pattumiere domestiche, da 35 litri:

  • blu - per carta e cartone
  • gialla - per plastica e lattine
  • verde - per il vetro
  • grigia - per l'indifferenziato
  • marrone - per l'organico

I contenitori vengono distribuiti, con consegna a domicilio,  dagli addetti di Hera. Gli addetti passeranno due volte. Poi in caso di mancata consegna lasceranno un volantino nella buchetta della posta con le indicazioni. fra le quali quella di  telefonare al numero di Hera Rimini (0541 908455), per concordare la consegna su appuntamento, o per ritirare i contenitori c/o il Comune di Cattolica nelle seguenti date:

Sabato 15 aprile  - Sabato 22 aprile - Sabato 29 aprile 2017- Sabato 13 maggio e Sabato 27 maggio, dalle 9.00 alle 13.00 c/o sede Comune - atrio dei Vigili urbani, ove sarà presente un presidio di Hera per la distribuzione dei bidoncini e/o dei sacchetti (per chi ha i bidsoni condominiali).

Nel caso di condomini con più di 4 appartamenti, infatti, verranno consegnati contenitori più grandi, condominiali, da collocarsi negli spazi comuni, in accordo con l'Amministratoire di condominio. Nello specifico gli utenti verranno forniti di 3 eco-borse ( blu per carta e cartone, gialla per plastica e lattine, verde per il vetro e il bidoncino sottolavello per l'organico), che servono per organizzare la raccolta differenziata nel proprio appartamento.

Insieme ai contenitori verrà consegnato un calendario per il loro svuotamento, a cui i cittadini dovranno attenersi scrupolosamente, esponendo i contenitori vicino all'ingresso dell'abitazione e ritirandoli non appena sono stati svuotati. A partire da quest'anno la raccolta della plastica, nei mesi di luglio e agosto, verrà intensificata da uno a due passaggi settimanali, oltre al giovedì anche il lunedì..

La raccolta porta a porta permette di migliorare le performance di raccolta differenziata, sia in termini qualitativi, che quantitativi.Pertanto, l'Amministrazione comunale conta, introducendo questo sistema, unitamente ad altre campagne informative nei confronti degli operatori economici, che hanno dato luogo ad una "Circolare sul decoro urbano"(allegata), di migliorare gli obiettivi di raccolta differenziata e il decoro della città.

 

Per informazioni telefonare al numero verde di Hera

800.999.500

chiamata gratuita, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00

per segnalare disservizi, abbandono di rifiuti, calotta non funzionante, o per il ritiro gratuito presso la propria abitazione di rifiuti ingombranti e/o di sfalci verdi.

 

Per un corretto smaltimento di tutte le tipologie di rifiuto, senza abbandonarli intorno ai cassonetti, si può accedere alla Stazione ecologica  di via E. Romagna, 236  tel. 0541 830166,  aperta tutti i giorni dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00.,

I rifiuti vanno portati con i mezzi propri e consegnati separatamente. Il servizio è gratuito ed è rivolto alle utenze domestiche e non domestiche (solo per i rifiuti assimilati agli urbani).

Si possono conferire:  rifiuti ingombranti, rifiuti informatici, contenitori e imballaggi in carta e  plastica, mobili in legno, vetro, sfalci di potaturure, materassi e reti, abiti usati, sanitari e rifiuti inerti (calcinacci, se provenienti da lavori fatti in proprio, no ditte), farmaci scaduti, batterie e pile esaurite, tutti i contenitori contrassegnati da teschio e da fiammella, tubi e lampade fluorescenti, oli minerali e vegetali da cucina, vernici, solventi, inchiostri e adesivi, termometri al mercurio, ecc..

Presso la stazione ecologica si può richiedere anche la domocompostiera, in comodato d'uso gratuito, per produrre terriccio dal proprio rifiuto organico. Occorre avere un giardino o un orto dove posizionarla, per non creare problemi al vicinato.

 

Un valido sostegno alla corretta raccolta differenziata è il "Rifiutologo", un vademecum che, in caso di dubbi, orienta i cittadini su "come e dove" smaltire correttamente qualsiasi tipologia di rifiuto. Lo si può trovare quì al link a pie di pagina, oppure per averne una copia da consultare comodamente a casa,  rivolgendosi all'ufficio URP e all'Ufficio Ambiente del Comune di Cattolica.

 

 

 

 

Tag:
Vota la notizia: 
0
Nessun Voto