CITTA DI CATTOLICA
Piazza Roosevelt 5 - 47841 (RN)
Centralino +390541966511
P.Iva 00343840401 - UF5EHE

Tu sei qui

Tari - tassa sui rifiuti - cessata al 31/12/2018

TARI 2017

Dal 1 gennaio 2019 la Tariffazione corrispettiva puntuale verrà fatturata dal Gestore dei Servizi di Igiene urnbana - HERA S.p.a.  Ai fini di fornire un servizio di consulenza aggiuntivo Hera ha aperto uno sportello sul territorio a servizio dei Comuni che sono passati a tariffazione puntuale: Cattolica, Misano A. , Coriano, S. Giovanni in M.

Lo sportello che si trova in via Carlo Alberto dalla Chiesa, a Cattolica, ( nello stabile ex Acquedotto, sotto il Torrino piezometrico  "Fungo"), è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13, escluso il lunedì. Il martedì anche il pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30.

Presso lo sportello ci si può recare per :

  • fare la denuncia TCP (Tariffa Corrispettiva Puntuale) ,   se si è una nuova utenza.
  • ritirare i bidoncini e/o i sacchetti in dotazione per ogni utenza e i rispettivi calendari.
  • ritirare i sacchetti gialli della plastica, grigi per l'indifferenziato, marroncini per lo sfalcio, o viola per i pannoloni, ogni volta che finiscono.
  • discutere nel merito della propria bolletta sia del Servizio Rifiuti che del Servizio Idrico.
  • avere informazioni in generale

Per informazioni telefonare al numero verde di Hera 800.862.328  chiamata gratuita, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 22.00 e il sabato dalle 8.00 alle 18.00

Le seguenti informazioni hanno validità solamente per annualità precedenti il 2019

Dal 1° gennaio 2014 è entrata in vigore la TARI, il nuovo tributo comunale sui rifiuti disciplinato dall'art. 1, commi 641 e segg., della L. 147/2013, parzialmente modificati dal D.L. n.16/2014.
Per il 2015 il Comune di Cattolica ha stabilito di fissare tre rate per il pagamento del tributo scadenti il 31/7/2015, il 30/9/2015, il 15/12/2015.
Gli importi che eventualmente si trovano in bolletta a credito/debito si riferiscono agli incentivi per la raccolta differenziata presso il centro ambiente relativi all'anno 2014 ed alle differenze di tassa generate da eventuali variazioni dei componenti del nucleo familiare durante il 2014.
Presso l'Ufficio Tributi  od alla voce modulistica TARI sono disponibili i modelli per le dichiarazioni originarie, di variazione e di cessazione, nonché quelli per le riduzioni ed esenzioni.

NOVITA' 2017

Con la Delibera di Giunta Comunale N. 159 del 17/11/2016 sono state fissate, in base all'art. 25, comma 3, del Regolamento Comunale che disciplina la tassa sui rifiuti, le scadenze delle tre rate della TARI 2017, per i contribuenti iscritti nella lista di carico principale, rispettivamente al 31 luglio 2017, 2 ottobre 2017 e 18 dicembre 2017, con possibilità di versare in rata unica entro il 31 agosto 2017.

Con la Delibera di Consiglio Comunale N. 25 del 29/03/2017 sono state approvate le Tariffe per la Tassa Rifiuti in vigore dal 1 gennaio 2017. Si veda il prospetto allegato per maggiori dettagli.

Con la Delibera di Consiglio Comunale N. 1 del 25/01/2017 sono state approvate modificazioni al Regolamento Comunale sulla Tassa Rifiuti (TA.RI.). In particolare, sono state apportate modifiche all'art. 31 'Sanzioni ed interessi' ed è stato introdotto il nuovo art. 31-bis 'Ravvedimento operoso'

MODALITA’ DI PAGAMENTO
Il pagamento potrà essere effettuato tramite il "Mod. F24 Semplificato" già precompilato e allegato alla bolletta che verrà spedita ai contribuenti.

DOVE PAGARE

  • presso tutti gli uffici postali;
  • presso le tabaccherie aderenti al circuito ITB;
  • presso tutte le banche;
  • presso tutti gli sportelli Equitalia;
  • Solo i residenti all'estero potranno effettuare il pagamento con bonifico alle seguenti coordinate bancarie:
    IBAN: IT59I0760113200001006581373
    CODICE BIC/SIFT: BPPIITRRXXX

CONTATTI
Per qualsiasi informazione è a disposizione l'Ufficio Tributi, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30, il martedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:30; telefono 0541 966522 – 0541966535.

Gli interessati possono consultare il Regolamento TARI sulla base del quale si sono elaborate le somme dovute.

IL DIRIGENTE SERVIZIO TRIBUTI

 

Tag:
Vota la notizia: 
0
Nessun Voto