Spettacolo Comico ANGELA FINOCCHIARO in OPEN DAY

Data primo evento 25 Marzo 2014

Luogo evento

martedì 25 marzo 2014
Stagione teatrale 2013 2014
ANGELA FINOCCHIARO in OPEN DAY
di Walter Fontana
regia di Ruggero Cara
con Bruno Stori
A.gi.di.
Separati da tempo, mediamente tritati dalla vita, entrambi sui cinquanta, una madre e un padre si ritrovano faccia a faccia in un giorno importante: iscrivere la figlia quattordicenne alla scuola media superiore.
Sembra facile, ma non lo è. Un semplice modulo da compilare diventa per i due ex-coniugi un interrogatorio insidioso, che li spinge a ripercorrere la loro vita, in un crescendo di sottile follia. Tra i litigi interrotti da anni, discorsi intorno a una figlia che non si vede mai, ma è al centro di tutto, licei chic con presidi analfabeti e incursioni mentali nella Grecia del IV secolo a.C., si intrecciano tensioni, speranze e qualche sorpresa: perché il passato non è sempre come te lo ricordi e il futuro non è mai come te lo immagini.
Angela Finocchiaro
Angela Finocchiaro inizia il suo percorso teatrale negli anni settanta, con la compagnia sperimentale Quelli di Grock, per poi fondare la compagnia Panna Acida, di cui sarà autrice e interprete in numerose produzioni:
Dagli anni ottanta, la sua attività teatrale proseguirà costante con numerosi spettacoli d successo. Per citarne solo alcuni, il fortunatissimo monologo La stanza dei fiori di china, Sottobanco, interpretato con Silvio Orlando per la regia di Daniele Lucchetti, La misteriosa scomparsa della Signorina W, Pinocchia, insieme a Ivano Marescotti, Benneide, Miss Universo, inizio della collaborazione con l’autore Walter Fontana e, nelle ultime due stagioni teatrali, Mai più soli.
Parallelamente, comincia una fortunata carriera cinematografica col geniale Rataplan di Maurizio Nichetti e proseguita con riuscitissime interpretazioni tra cui, solo negli ultimi anni, Benvenuti al sud, che le è valso la candidatura ai David di Donatello come miglior attrice protagonista, La banda dei babbi Natale, nominata ai Nastri d’Argento come miglior attrice, Mio fratello è figlio unico di Daniele Lucchetti (Premio David di Donatello 2007 come miglior attrice non protagonista), l’intenso cameo nel film di Ozpetek Un giorno perfetto, La bestia nel cuore, di Cristina Comencini, per il quale si è aggiudicata il Nastro d’argento 2006, il premio David di Donatello 2006 e il Ciak d’oro 2006 come migliore attrice non protagonista.
Ruggero Cara
Diplomato nel 1970 alla Scuola d’Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano è tra i fondatori dello storico Teatro del Sole. Attore di cinema e teatro lavora sul set con Antonio Albanese e Daniele Lucchetti, mentre a teatro è diretto, tra gi altri, da Salvatores, Giorgio Gallione, Leo De Berardinis, Nanni Garella, Giorgio Barberio Corsetti, Gabriele Vacis, Dominique Pitoiset, Moni Ovadia e Roberto Andò.
Come regista ha diretto Marina Massironi, Marco Travaglio, Corrado Augias e più recentemente Shel Shapiro e GherardoColombo.
Con la regia di Open Day torna a dirigere Angela Finocchiaro dopo La stanza dei fiori di china del 1987 e il grande successo de La misteriosa scomparsa della Signorina W del 1994.
 
 
 
Per maggiori informazioni clicca qui
 
La direzione si riserva di apportare al programma le modifiche che si rendessero
necessarie per cause di forza maggiore.