Creato il 18 Settembre 2018
Ufficio

Entro il 1° OTTOBRE di ogni anno, l'esercente attività ricettiva alberghiera ed extra alberghiera comunica al Comune  i periodi di apertura o di eventuale chiusura dell'attività ( art. 21, comma 3 lettt.D, L.R.16/04).

La Regione Emilia Romagna con proprio atto di Giunta DGR 1449 del 20 settembre 2021 ha disposto la proroga della comunicazione  dei periodi di apertura e chiusura delle strutture ricettive e dei B. & B.

“La Giunta della Regione Emilia Romagna dispone:

1) di prorogare al 31 dicembre 2021, in via straordinaria, il termine stabilito dalla propria deliberazione n. 1156/2018, entro cui le strutture ricettive e i Bed and Breakfast devono comunicare al Comune i periodi di apertura e di disponibilità all’accoglienza per il 2022, in variazione rispetto alla SCIA o ad altre comunicazioni presentate;

2) di riconfermare, come indicato dalla propria deliberazione n.1697 del 23/11/2020, che la situazione di emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 è da considerarsi sia una fondata ragione
per la chiusura straordinaria della struttura, anche in deroga ai limiti di cui all’art. 4, comma 2, della L.R.16/2004 e s.m.i. (almeno 9 mesi di apertura per le strutture annuali, almeno 3 mesi per le strutture stagionali), che una causa di forza maggiore in relazione al mancato rispetto del termine di presentazione della comunicazione;