CITTA DI CATTOLICA
Piazza Roosevelt 5 - 47841 (RN)
Centralino +390541966511
P.Iva 00343840401 - UF5EHE

Tu sei qui

20a Bandiera Blu

Mercoledì 8 luglio 2015 cerimonia di consegna della 20a Bandiera Blu alla spiaggia di Cattolica

Mercoledi mattina grande festa per la cerimonia di consegna della ventesima  Bandiera Blu d'Europa.

Claudio Mazza, Presidente FEE, ha consegnato personalmente il prestigioso riconoscimento che certifica, ancora una volta, la qualità della spiaggia di Cattolica in termini di balneabilità, pulizia delle acque ed ecosostenibilità.

Si è tenuta nella mattinata di Mercoledi, presso il pontile della spiaggia centrale all'altezza di via Fiume, la cerimonia di consegna della Bandiera Blu: dopo l'alzabandiera avvenuto alle 10,30 e seguito dall'inno europeo, Claudio Mazza, Presidente nazionale della Fee, l'ente che assegna il  vessillo alle migliori spiagge d'Italia ha donato personalmente la Bandiera al Sindaco Cecchini.
Dopo la cerimonia di consegna in spiaggia, i bagnini hanno organizzato nei loro stabilimenti una piccola festa con brindisi: presso la terrazza del Bar “Martino” si è tenuto un momento di incontro, alla presenza di cittadini e presidenti delle associazioni di categoria cittadine, tra Claudio Mazza, Presidente Fee, il Sindaco Piero Cecchini, l'Assessore all'Ambiente Leo Cibelli e Giuseppe Tamburino, ideatore di “Ecomaretona”, la corsa a tappe non competitiva da Trieste a Ventimiglia, per la diffusione di sane pratiche sportive e della tutela ambientale. La maratona che toccherà tutte le coste italiane ha fatto tappa a Cattolica nella giornata di martedì sera con partenza alle ore 19.30 in piazza Primo Maggio.

Anche per l'estate 2015 sugli stabilimenti balneari cattolichini, pertanto, sventolerà la Bandiera Blu, sinonimo di ottima balneabilità, gestione ecosostenibile del territorio e rispetto dell'ambiente come patrimonio collettivo. Parametri, questi, perfettamente rispettati dalla città di Cattolica che anche quest'anno è rientrata nell'ambìto circuito che per l'edizione 2015 ricomprende 148 Comuni in tutta Italia (di cui 9 in Emilia-Romagna).
In particolare, la Fee ha attribuito la Bandiera Blu a Cattolica per la presenza di acque di balneazione “eccellenti” ( D.Lgs 116/2008), iniziative di educazione ambientale, stabilimenti balneari vigilati da personale di salvamento, estese isole pedonali, controllo e limitazione del traffico, agevolazioni per disabili, efficienza dei depuratori e raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata.

Per quanto riguarda l'opera di comunicazione va sottolineata la distribuzione di 10 mila volantini prodotti dall'Amministrazione Comunale nei vari stabilimenti balneari; in città, invece, è possibile trovare totem e pannelli informativi sul significato della Bandiera Blu in vari punti strategici. “Quest'anno Cattolica ha ricevuto due prestigiosi riconoscimenti in ambito di tutela del territorio e dell'ambiente: oltre all'aggiudicazione dell'importante Bandiera Blu, si è registrata anche la vittoria nel concorso “Save the Beach” organizzato da Corona e che ci ha consentito di ricevere un premio del valore di 10 mila euro da utilizzare per la pulizia del litorale nord della città” - ci tengono ad evidenziare il Sindaco Cecchini e l'Ass. Cibelli - “ciò testimonia come per questa Amministrazione la tutela dell'ambiente e la gestione del territorio secondo logiche di sostenibilità siano realmente una priorità. Ciò che preme sottolineare è come per la ventesima volta consecutiva la nostra città sia riuscita a conquistare questo riconoscimento d'eccellenza: non è scontato riuscire a garantire da tanti anni una qualità della spiaggia e dei suoi servizi,come non e'assolutamente scontato che questo importante riconoscimento venga assegnato per diversi anni consecutivi come nel caso di Cattolica.
Rientrare nei parametri prestabiliti da Fee è la condizione per poter aggiudicarsi la Bandiera Blu: ciò significa avere acque limpide e balneabili, garantire sicurezza in termini sanitari in spiaggia e poter disporre di servizi realmente efficienti nei vari stabilimenti balneari.
Tutto ciò è una realtà assodata per Cattolica che, insieme a poche altre località italiane, vanta un così elevato numero di Bandiere Blu conquistate nel tempo.
Tutto questo è possibile grazie anche all'importante lavoro di coordinamento presdisposto dall'Ufficio Ambiente “capitanato” dalla Dott.ssa Maria Vittoria Prioli che opera in sinergia con gli operatori turistici, sensibili alle tematiche ambientali, ma anche attenti a garantire ai propri clienti una gamma di servizi a beneficio di famiglie, anziani, persone diversamente abili e animali così da garantire una fruibilità turistica a 360 gradi. Non a caso quest'anno diversi gestori di stabilimenti balneari hanno scelto di investire in opere di riqualificazione, contribuendo così ad incrementare i servizi per i clienti e a migliorare l'immagine complessiva della città. Pertanto, il lavoro realizzato in sinergia tra Pubblica Amministrazione e operatori turistici, è in grado di condurre a risultati importanti come quello odierno che ci ha permesso di accreditarci a  livello nazionale come una delle migliori località balneari -concludono il Sindaco Cecchini e il Vice Cibelli."

 

 

Testo a cura dell'Ufficio Stampa del comune di Cattolica

 

 

 

Tag:
Vota la notizia: 
0
Nessun Voto