CITTA DI CATTOLICA
Piazza Roosevelt 5 - 47841 (RN)
Centralino +390541966511
P.Iva 00343840401 - UF5EHE

Tu sei qui

Lista dei Procedimenti

Privacy: i dati personali sono riutilizzabili in termini compatibili con gli scopi per i quali sono raccolti e nel rispetto delle norme sulla protezione dei dati personali.
Titolo 
Provvedimenti di liquidazione delle spese Segreteria del Sindaco
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Procedimento Amministrativo
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Settembre 26, 2013 - 16:15 a Domenica, Dicembre 31, 2023 - 16:15
Tempi di evasione pratica 
15 giorni
il termine si intende decorrente dalla data di ricevimento della documentazione necessaria (Fatture, Durc, ...)
Ufficio 
Segreteria Generale

Informazioni

Struttura organizzativa competente: Settore 5° - Segreteria del Sindaco
Normativa di riferimento: D.lgs 231/2002 - Regolamento di Contabilità approvato con delibera del Consiglio comunale n. 64 del 27/10/1997 (asrt. 39)
Responsabile del provvedimento: Dott.ssa Giuseppina Massara Tel. 0541/966520 Mail segretario@cattolica.net
Responsabile del procedimento: Alessandro Belluzzi Tel. 0541/966595 mail belluzzialessandro@cattolica.net
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia nella conclusione del procedimento: Dott. Pierpaolo Deluigi Tel 0541/966534 Mail deluigipierpaolo@cattolica.net

Link Web

Titolo 
Richiesta autorizzazione a lavori di manomissione aree verdi di proprieta' comunale
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Procedimento Amministrativo
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Settembre 26, 2013 - 18:00 a Giovedì, Settembre 26, 2030 - 18:00
Tempi di evasione pratica 
30 giorni
Ufficio 
Manutenzione Urbana

Informazioni

Regolamento del verde urbano pubblico e privato - Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 19/02/2009.
Le istanze dovranno essere trasmesse in bollo da €. 16,00; Le autorizzazioni verranno rilasciate in bollo da €. 16,00.

Allegati

AllegatoDimensione
PDF icon Modello domanda73.95 KB
PDF icon Modello richiesta pareri enti52.17 KB
PDF icon Modello inizio lavori53.09 KB
PDF icon Modello fine lavori48.93 KB
Titolo 
Richiesta di parere igienico sanitario per permesso a costruire/concessioni/autorizzazioni relativo a insediamento produttivo
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Artigianato - Commercio - Strutture Ricettive
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Novembre 29, 2012 - 11:45 a Giovedì, Dicembre 31, 2020 - 11:45
Tempi di evasione pratica 
La tempistica è quella prevista dall'Ausl che rilascia parere
Ufficio 
Suap

Informazioni

La richiesta in bollo se non parte integrante dell'istanza principale va presentata all'Ausl per il tramite dello Sportello Unico Attività Produttive. Tutta la documentazione comprensiva degli elaborati grafici, deve essere inoltrata via Pec in forma digitale e verrà trasmesso all'Ausl competente.

Allegati

Titolo 
Richiesta valutazione preventiva per Installazione Dehor di Tip. C
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Commercio - Edilizia Privata - Procedimento Amministrativo
Durata Pubblicazione 
da Venerdì, Ottobre 9, 2015 - 09:15 a Venerdì, Ottobre 9, 2020 - 09:15
Tempi di evasione pratica 
30 gg.
Ufficio 
Urbanistica

Titolo 
Richieste assegni di maternita e nucleo familiare numeroso, anno 2019
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Politiche Sociali
Durata Pubblicazione 
da Martedì, Aprile 9, 2019 - 14:00 a Martedì, Marzo 31, 2020 - 19:00
Tempi di evasione pratica 
ASSEGNO PER NUCLEO FAMILIARE NUMEROSO, ANNO 2019: ENTRO IL 31 GENNAIO 2020 ASSEGNO DI MATERNITA: ENTRO 6 MESI DALLA DATA DI NASCITA DEL FIGLIO
Ufficio 
Politiche Sociali

Informazioni

Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori Anno 2019, Si stabilisce nello specifico:

- la domanda di concessione dell’assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori, deve essere presentata, per l’anno 2019, a pena di decadenza, entro il 31 gennaio 2020;

– sono equiparati ai figli gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento ai sensi dell’art. 44 della legge 4 maggio 1983, n. 184, e successive modificazioni;

– ai sensi dell’art. 80, comma 5, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, hanno diritto all’assegno i cittadini italiani o comunitari residenti, nonché, ai sensi dell’art. 27, del D.Lgs. 19 novembre 2007, n. 251, i titolari dello status di rifugiati politici e, ai sensi dell’art. 13 della legge 6 agosto 2013, n. 97 i cittadini di Paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo, gli ulteriori soggetti ammessi ai sensi di norme di legge, accordi e direttive UE;

– l’assegno è corrisposto per tredici mensilità nella misura, se spettante per intero, di € 144,42 mensili, ovvero in misura ridotta per i casi previsti dall’art. 65, comma 3, ultimo periodo, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 e successive modificazioni;

– il diritto all’assegno per il nucleo familiare decorre dal 1° gennaio dell’anno in cui si verificano le condizioni prescritte dall’articolo 65 della legge n. 448/1998, salvo che il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, concernente la presenza di almeno tre figli minori nella famiglia anagrafica del richiedente, si sia verificato successivamente; in tale ultimo caso decorre dal primo giorno del mese in cui il requisito si è verificato; il diritto cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, ovvero dal 1° gennaio dell’anno nel quale viene a mancare il requisito del valore dell’indicatore della situazione economica;

– il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente, per le domande relative all’anno 2019, è pari a euro 8.745,26.

 

Assegno di maternità Anno 2019, Si stabilisce nello specifico:

– la domanda di concessione dell’assegno di maternità deve essere presentata dai soggetti aventi diritto, nel termine perentorio di sei mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso nella famiglia, in caso di affidamento preadottivo o di adozione;

– ai sensi dell’art. 74 del D.Lgs. 26 marzo 2001, n. 151, hanno diritto all’assegno le donne residenti, cittadine italiane o comunitarie o in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’art. 9 del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni, ovvero cittadine extracomunitarie in possesso dello status di rifugiate politiche (comunicato INPS n. 12712/2007) che non beneficiano dell’indennità di cui agli artt. 22, 66 e 70 del sopracitato D.Lgs. n. 151/2001; hanno altresì diritto all’assegno le cittadine extracomunitarie in possesso della vecchia carta di soggiorno, sempreché la stessa risulti ancora valida alla data di presentazione della domanda di assegno, nonché le cittadine non comunitarie in possesso della carta di soggiorno di familiare di cittadino dell’Unione (o italiano), di durata quinquennale, nonché le cittadine in possesso della carta di soggiorno permanente per i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, di cui agli artt. 10 e 17 del D.Lgs. 06.02.2007, n. 30 (Circolare INPS 9 marzo 2010, n. 35), gli ulteriori soggetti ammessi ai sensi di norme di legge, accordi e direttive UE;

– in mancanza della madre, hanno diritto, all’assegno, i soggetti di cui all’art. 11, comma 1, lettere a), b) e c) del D.M. n. 452/2000;

– l’assegno viene corrisposto nell’importo di € 346,39 mensili (per 5 mensilità pari a euro 1731,95) per ogni figlio nato, adottato o in affidamento preadottivo nel corso dell’anno 2019 al netto di eventuali trattamenti previdenziali o economici di maternità già spettanti o percepiti nel periodo di astensione obbligatoria;

– il valore della situazione economica equivalente per le domande relative ai nati nell’anno 2018, è pari ad € 17.330,01.

– il valore dell’indicatore della situazione economica riparametrato viene determinato in base alla scala di equivalenza di cui alla tabella 2 allegata al D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 109 e successive modificazioni, applicando la formula di cui all’allegato A al D.M. 21 dicembre 2000, n. 452

Allegati

Link Web

Titolo 
Richieste visite fiscali ai dipendenti assenti per malattia
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Gestione Risorse Umane
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Settembre 26, 2013 - 15:30 a Domenica, Dicembre 31, 2023 - 15:30
Tempi di evasione pratica 
Entro l'arco del periodo di assenza
Ufficio 
Presenze e Pensioni

Informazioni

Responsabile provvedimento: Dr.ssa Massara Giuseppina tel: 0541966520 mail:segretario@cattolica.net
Responsabili procedimento: Girometti Daniele tel: 0541966525 mail:danieleg@cattolica.net Laneve Nicola tel: 0541966525 mail:nicolan@cattolica.net
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia. Dott. Deluigi Pierpaolo tel: 0541966534 mail: deluigipierpaolo@cattolica.net

Link Web

Titolo 
Riconoscimento possesso requisiti per fruizione di permessi per assistenza familiari portatori di handicap
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Gestione Risorse Umane
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Settembre 26, 2013 - 12:30 a Martedì, Dicembre 31, 2024 - 12:15
Tempi di evasione pratica 
5 gg.
Ufficio 
Personale

Informazioni

Struttura organizzativa competente: Settore 1 – Organizzazione e Gestione Risorse Umane
Responsabili del procedimento:
Lidia Morosini -  Istruttore Direttivo  -  email:  lidiam@cattolica.net  ;
Anna Buschini –  Istruttore Amministrativo  -  email:  annab@cattolica.net  ;
tel 0541966787 – 0541966536 -
Responsabile del provvedimento:  Daniele Cristoforetti – Dirigente – tel. 0541966534   -  email: cristoforettidaniele@cattolica.net    
Normativa di riferimento:
Art. 20 legge 53/2000; art.3 comma 3 Legge 104/92; art.19 comma 6 del CCNL6/7/95; art.6 comma 8 del CCNL 14/9/2000

Link Web

Titolo 
Riconoscimento possesso requisiti per fruizione di permessi per congedo maternita' anticipata e obbligatoria
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Gestione Risorse Umane
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Settembre 26, 2013 - 12:30 a Martedì, Dicembre 31, 2024 - 12:15
Tempi di evasione pratica 
5 gg.
Ufficio 
Personale

Informazioni

Struttura organizzativa competente: Settore 1 – Organizzazione e Gestione Risorse Umane
Responsabili del procedimento:
Lidia Morosini -  Istruttore Direttivo -     email:  lidiam@cattolica.net  ;
Anna Buschini –  Istruttore Amministrativo -   email:   annab@cattolica.net  ;
tel 0541966787 – 0541966536
- Responsabile del provvedimento: Cristoforetti Daniele – Dirigente – tel. 0541966534   -  email: cristoforettidaniele@cattolica.net  
Normativa di riferimento:
L. n. 151/2001 artt. 16 e 17
 

  

Link Web

Titolo 
Rilascio e/o rinnovo concessione demaniale marittima
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Commercio - Strutture Ricettive
Durata Pubblicazione 
da Venerdì, Settembre 12, 2014 - 13:30 a Giovedì, Settembre 12, 2024 - 13:30
Tempi di evasione pratica 
Il tempo di evasione è di 120 giorni
Ufficio 
Demanio Marittimo

Informazioni

Servizio: Demanio Marittimo
Responsabile del Servizio Demanio Marittimo: P.O. Ing. Stefano Rastelli
Tel. e Mail: 0541/966711 - rastellistefano@cattolica.net
Sede: P.le Roosevelt, 7
Responsabile del procedimento: Dott. Giovanni Bulletti
Tel. e Mail: 0541/966702 - giovanb@cattolica.net
Orari di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle ore 08,30 alle ore 13,30 e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
Il termine per la conclusione del procedimento è di giorni 120.
Normativa di riferimento: Codice della Navigazione. Regolamento di esecuzione del Codice della Navigazione. Codice Civile. D.L. n. 400/1993. Legge n. 494/93. Legge n. 296/2006. D.Lgs n. 374/1990. D.Lgs. n. 112/1998. D.Lgs. n. 114/1998. D.Lgs. n. 59/2010. D.P.R. n. 616/1977. Legge n. 88/2001. D.L. n. 194/2009. Legge n. 25/2010. Legge n. 217/2011. D.L. n. 179/2012. Legge n. 221/2012. Legge n. 228/2012. Legge n. 172/2003. D.Lgs. n. 171/2005. L.R. n. 9/2002. Ordinanza Balneare Regione Emilia Romagna. Ordinanza Balneare Comune di Cattolica. Ordinanze Autorità Marittima
Per il rilascio e/o rinnovo di concessione demaniale marittima sono previste spese di istruttoria di Euro 305,00 ai sensi della deliberazione di G.C. n. 35 del 22.02.2013 le cui modalità di pagamento, ai sensi dell'art. 35, comma 1, lett. l), D.Lgs. n. 33/2013 sono le seguenti: versamento diretto presso qualsiasi filiale della Unicredit Banca S.p.A. in favore del Comune di Cattolica - Servizio Tesoreria (CODICE IBAN: IT 20 Z 02008 67750 000010557764) oppure mediante bonifico bancario in favore del medesimo istituto e conto corrente bancario di cui sopra indicando, quale causale, spese istruttoria demanio marittimo.
L'accesso agli atti è consentito ai sensi della Legge n. 241/90 e della deliberazione C.C. n. 116/93

Allegati

Link Web

Titolo 
S.C.I.A somministrazione al pubblico di alimenti e bevande c/o esercizio alberghiero
Tipo di Procedimento/Documentazione 
Strutture Ricettive - Polizia Amministrativa/T.u.l.p.s
Durata Pubblicazione 
da Giovedì, Marzo 28, 2013 - 12:30 a Giovedì, Dicembre 31, 2020 - 12:30
Tempi di evasione pratica 
60 giorni - La Scia completa abilita all'immediato inizio attività
Ufficio 
Suap

Informazioni

Struttura organizzativa competente: Settore 2 - Attività Economiche - Suap
Normativa :art. 19, co.3 L.R.16/04 - Art. 19 L. 241/90
Responsabile del provvedimento : Arch. Gilberto Facondini
Incaricato della pratica: E. Spadoni (0541966667)

Allegati

Link Web

Pagine